google-site-verification=2Vtw01IWv51hp8j3veryVa2nhbs0EJ8TPQI8FWhLZhM FAQ | spillatore-per-birra.it

FAQ

Sì. COntengono anidride carbonica per uso alimentare, purezza: 99,995%

Una bombola di CO2 da 2,0 kg è sufficiente per circa 600 litri di birra

Una bombola di CO2 da 0,5 kg è sufficiente per circa 150 litri di birra





Sì, con i sistemi di erogazione dell'aria compressa, è possibile erogare sia con che senza CO2.



La differenza: non è necessaria una bombola di CO2 per l’erogatore che funziona ad aria compressa, la birra viene immessa nell’impianto grazie all’aria compressa. La bombola di CO2 è necessaria per i sistemi a funzionamento con CO2.

Vantaggi e svantaggi:

Sistemi di distribuzione ad aria compressa: Vantaggi: nessuna bombola di CO2, il sistema può essere convertito ed utilizzato anche con una bombola di CO2. Svantaggi: nessuno

Sistemi di erogazione di CO2: Vantaggi: sistema chiuso (non penetra aria). Svantaggi: nessuno



Nella maggior parte dei casi no. Il liquido di raffreddamento scorre comunque attraverso il dispositivo di raffreddamento in più "linee" parallele. Se il dispositivo di raffreddamento non funziona più, si prega di contattare il nostro servizio clienti via telefono o e-mail.



Possibili cause:

L’impianto è vuoto.

La valvola di intercettazione delle bevande è chiusa.

Il condotto della birra è bloccato da elemento esterno (ad es. Spugna per pulizia)

Le tubature risultano piegate e non lasciano passare la birra.

Il fusto di birra è congelato.

La testa del rubinetto del fusto non è stata montata correttamente.

La bombola di anidride carbonica è vuota.

La valvola di intercettazione della linea per la linea del gas compresso è chiusa.

Le valvole di immissione del gas nel fusto della birra sono incollate, quindi l'anidride carbonica non penetra nella canna.

La linea di anidride carbonica perde.

Bicchieri completamente asciutti.

Residui di detersivo o brillantante dalla lavastoviglie.

La pressione del rubinetto è troppo bassa.



Determinare la temperatura della birra e leggere la pressione di saturazione associata.




5°C = 0,8 bar

6°C = 0,9 bar

7°C = 1,0 bar

8°C = 1,0 bar

9°C = 1,1 bar

10°C = 1,2 bar

11°C = 1,3 bar

12°C = 1,4 bar

13°C = 1,5 bar

14°C = 1,5 bar

15°C = 1,6 bar

16°C = 1,7 bar

17°C = 1,8 bar

18°C = 1,9 bar

19°C = 1,9 bar

20°C = 2,0 bar

21°C = 2,0 bar

22°C = 2,1 bar

23°C = 2,2 bar

24°C = 2,3 bar

25°C = 2,4 bar

26°C = 2,5 bar



A seconda del tipo di birra. Se utilizzamo un sistema con CO2 allora di solito diversi giorni o addirittura settimane. Nei sistemi ad aria compressa è meglio consumare il fusto lo stesso giorno o il giorno successivo.



Utilizzare la chiave associata al rubinetto per questo. Svitare il dado verso destra per allentare il rubinetto. Avvitare il dado a sinistra per riavvitare il rubinetto.



Presso la maggior parte dei negozi di bevante e in molte ferramenta.



Per farlo è possibile seguire questa procedura. Svitare il dado verso destra per allentare il rubinetto> avvitare l'adattatore di pulizia appropriato al sistema> collegare l'adattatore di pulizia al tubo della birra e alla colonna di spillatura del distributore. Le connessioni possono differire a seconda del sistema di erogazione. Se desideri un consiglio, contatta il nostro servizio clienti telefonicamente o via e-mail.



Con il set di pulizia piccolo:

Adattatore per pulizia, raccordo Gardena, chiave per rubinetto, spazzola per fusti, spugna per pulizia, librificante per rubinetto

- Rimuovere il rubinetto

- Staccare il tubo della birra dal fusto e farlo defluire in un contenitore

- Collegare l'adattatore per la pulizia al raccordo Gardena

- Inserire le spugne per la pulizia delle dimensioni appropriate nell'adattatore per la pulizia

- Avvitare l'adattatore per la pulizia al raccordo dal filetto del rubinetto

- Collegare il tubo dell'acqua con raccordo Gardena

- Avviare il flusso dell’acqua

- Le spugne di pulizia vengono ora sciacquate attraverso la linea e quindi puliscono la linea, alla fine cadono nel contenitore dove abbiamo fatto defluire il tubo

- Oltre a questa pulizia meccanica è consigliabile una pulizia con detergente ad es. Riempi la polvere / soluzione Bevi Power nel tubo usando un imbuto e risciacqua con abbondante acqua

- Pulire la testa di erogazione con la spazzola per fusti e lubrificare le parti metalliche


Set di pulizia, grande

Dispositivo per la pulizia della linea della birra, sfere di spugna, lubrificante per rubinetti, adattatore per pulizia, chiave per rubinetto, spazzola per la pulizia del fusto, ugello da 10 mm con attacco a vite da 5/8 “, polvere Bevi-Power

- Rimuovere il rubinetto di erogazione

- Avvitare l'adattatore per la pulizia

- Collegare l'anello di tenuta, il collegamento a vite e il morsetto a uno dei tubi che hanno già un collegamento a vite su un lato

- Collegare questo tubo all'adattatore per la pulizia

- * Per valvole girevoli, collegare il tubo flessibile alla fascetta Unex inclusa

- Posizionare 4 spugne per la pulizia delle dimensioni appropriate in uno dei due vetri spia

- Svitare il fusto e collegare il tubo della birra all'altro indicatore visivo

- Prendere un altro tubo con un collegamento a vite e collegarlo al rubinetto e ad un collegamento di acqua

- Il tubo senza raccordo a vite è il tubo dell'acqua di scarico ed è fissato sul lato del dispositivo di pulizia.

- Iniziare il processo di pulizia:

- Aprire il rubinetto, ruotando la leva di regolazione, le sfere di pulizia vengono premute alternativamente dalla pressione dell'acqua attraverso il tubo della birra e successivamente lungo il distributore. L'acqua sporca entra nello scarico, le spugne rimangono nel setaccio

- Pulizia con additivi chimici:

- Versare la polvere in uno dei vetri spia

- Aggiungere acqua al sistema, attendere che la polvere si dissolva

- Risciacquare il sistema come indicato sopra

- Lasciare la soluzione detergente nel sistema per un po '

- Risciacquare con acqua e spugne detergenti

Pulire il fusto con la spazzola apposita, lubrificare le parti metalliche

• Con i sistemi di erogazione singola, rimane un tubo flessibile con collegamento a vite e un raccordo filettato doppio.



Il rubinetto del compensatore ha una sorta di "sistema di ugelli" all'interno. Questo è un rubinetto di plastica conico che può regolare il flusso o arrestarlo completamente. Con l'aiuto di questo cono di plastica, il compensatore (da cui il nome), è possibile erogare anche birre Weizen senza eccesso di schiuma. I rubinetti del compensatore funzionano con una pressione più elevata rispetto alle valvole del rubinetto a pistone ecc.



Nella nostra lista troverai il birrificio e la testa corrispondente! Se non si è ancora sicuri o non è stato trovato il proprio birrificio nell'elenco, si prega di chiamare il fornitore del birrificio / birra e chiedere informazioni riguardo l’attacco di testa necessario.



Utilizzando un sistema di spillatura di birra ci sono alcune cose che devono essere prese in considerazione riguardo all'igiene. I germi possono formarsi facilmente e rapidamente su tubi, tubature e linee, nonché sul rubinetto. Naturalmente, questa non è una buona cosa e dovrebbe essere evitata. Per evitare ciò, è importante non solo che la pulizia sia accurata e corretta, ma anche che sia regolare e, soprattutto, sufficientemente frequente. Naturalmente, dipende anche dalla frequenza con cui usi lo spillatore della birra e dalla frequenza con cui è collegato all'elettricità o al fusto della birra. Tuttavia, si consiglia la pulizia di base settimanale. Inoltre, dopo l'uso quotidiano, è necessario assicurarsi che non rimanga birra nei tubi, nelle linee o in qualsiasi altra parte all'esterno della canna. Si consiglia la pulizia con acqua calda o un panno caldo. Per la pulizia nel settore della ristorazione, vi consigliamo di seguire le norme e leggi precise sulla frequenza con cui svolgere il processo di pulizia.



Nei sistemi PYGMY con connessioni John Guest, il tubo per birra / tubo per aria compressa è collegato e fissato solo con un anello elastico.



John Guest: sistema di inserimento, non ci sono dadi, ecc. necessario collegare i tubi. Nei sistemi di erogazione con attacco ⅝, i tubi flessibili sono fissati con dadi / fascette / guarnizioni.



I tubi flessibili rimangono comunque ben serrati anche quando non è presente l'anello elastico.



Sì, tutto è vendibile singolarmente, a seconda del tipo. Si prega di contattare il nostro servizio clienti per telefono o e-mail.



100% azoto Classificazione H290





Tutte le bombole di CO2 / bombole di azoto hanno un certificato TÜV di 10 anni


Tutte le bombole di CO2 / bombole di azoto hanno un certificato TÜV di 10 anni




Principalmente connessioni ⅜ (John Guest) o ⅝. Per questo sono disponibili adattatori adeguati. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare il nostro servizio clienti via telefono o e-mail.

Se stai pensando di acquistare uno spillatore da birra, potresti chiederti cos'altro ti serve. Per poter spillare la tua birra, hai sicuramente bisogno, come minimo, di un fusto di birra. Di solito puoi prendere un normale fustino di birra da 5 litri dal supermercato e collegarlo al rubinetto. Inoltre, il sistema di spillatura della birra funziona anche con CO2 come mezzo di pressione. Per questo viene utilizzata una bombola di CO2. Normalmente, come la maggior parte delle componenti del distributore di birra, dovrebbe già essere presente, ma ovviamente la CO2 è tanto un prodotto di consumo quanto la birra. Ecco perché a volte devi comprare provvedere a riempire la bombola o acquistarne una nuova nel nostro shop. Se si dispone di un distributore di aria compressa, non è richiesta CO2.



Un riduttore di pressione (o valvola di riduzione della pressione, valvola di riduzione) è una valvola di pressione per l'installazione in un sistema di tubi o linee che, nonostante le diverse pressioni sul lato di ingresso (pressione di ingresso), garantisce che una certa pressione di uscita non venga superata nel lato di uscita.



NO!.In questo caso è assolutamente necessario prevedere di disinfettare il sistema di spillatura per eliminare le muffe!


I due metodi di raffreddamento più comuni: raffreddamento a secco e raffreddamento a liquido. Alla fine, entrambi i metodi hanno lo stesso effetto. La birra viene raffreddata lungo il percorso di spillatura, il che significa che il pre-raffreddamento di solito non è necessario. Il dispositivo di raffreddamento a secco funziona con un blocco di alluminio, da cui il calore viene estratto da un refrigeratore. La birra viene alimentata attraverso questo blocco di alluminio raffreddato con l'aiuto di una serpentina di raffreddamento aggiuntiva, che la raffredda alla temperatura desiderata. Il tempo di consegna richiesto del dispositivo di raffreddamento a passaggio singolo per il raffreddamento a secco è di alcuni minuti a seconda del sistema di rubinetteria. Con questa modalità di funzionamento, è possibile raffreddare solo il chiller.

Il dispositivo di raffreddamento a liquido, invece, funziona con il I due metodi di raffreddamento più comuni: raffreddamento a secco e raffreddamento a liquido. Alla fine, entrambi i metodi hanno lo stesso effetto. La birra viene raffreddata lungo il percorso di spillatura, il che significa che il pre-raffreddamento di solito non è necessario. Il dispositivo di raffreddamento a secco funziona con un blocco di alluminio, da cui il calore viene estratto da un refrigeratore. La birra viene alimentata attraverso questo blocco di alluminio raffreddato con l'aiuto di una serpentina di raffreddamento aggiuntiva, che la raffredda alla temperatura desiderata. Il tempo di consegna richiesto del dispositivo di raffreddamento a passaggio singolo per il raffreddamento a secco è di alcuni minuti a seconda del sistema di rubinetteria. Con questa modalità di funzionamento, è possibile raffreddare solo il chiller.

Il dispositivo di raffreddamento a liquido, invece, funziona con il raffreddamento ad acqua. Il distributore deve essere svuotato di conseguenza se viene trasportato frequentemente, poiché il trasporto con un mezzo di raffreddamento riempito è quasi impossibile, a causa del peso. L'acqua dell’impianto di raffreddamento deve essere riempita prima della messa in servizio e quindi raffreddata dal chiller. L'acqua deve essere cambiata frequentemente in un sistema di erogazione fisso, per evitare le conseguenze del ristagno.

Come per il raffreddamento a secco, la birra viene raffreddata con l'aiuto di uno speciale tubo di raffreddamento che viene condotto attraverso l'acqua fredda durante il flusso dal fusto della birra al rubinetto. La capacità termica dell'acqua ora assicura che più birra possa essere raffreddata per un certo periodo di tempo. Possono anche formarsi blocchi di ghiaccio, che possono consentire di risparmiare energia. Il tempo di attivazione e di messa in funzione del dispositivo di raffreddamento one-through per il raffreddamento a liquido è di 1-2 ore, a seconda del modello e del produttore, il che rende impossibile la messa in servizio istantanea come avviene per i dispositivi a secco.



La birra ha decisamente un sapore migliore appena spillata e non ha paragoni con le lattine o la birra in bottiglia presenti in commercio. Se ti piacciono anche le feste in giardino a casa, le grigliate in compagnia o semplicemente ti piace sederti insieme con gli amici e goderti una birra fresca, il tuo spillatore della birra è un’ottima scelta. Non deve necessariamente essere uno spillatore di birra professionale dal costo di diverse migliaia di euro, dato che c'è una scelta sufficiente nel segmento di prezzo medio che offre davvero una birra alla spina di buona qualità.



La CO2 viene utilizzata principalmente come gas per portare la birra alla spina grazie alla pressione. A volte viene utilizzato un gas misto di anidride carbonica CO2 e azoto N2 oppure solo azoto N2. Ma come funziona uno spillatore che eroga completamente senza uno di questi gas? L'ulteriore possibilità con un sistema di erogazione è una pompa, detta anche pompa a membrana. Questo principio funziona attraverso la pressione dell'aria. Quindi non è necessario un contenitore di gas extra con CO2 o azoto in questo caso. Con il metodo con la pompa, l'aria viene semplicemente immessa nei tubi. Il fatto che l'aria venga quindi pompata nel fusto della birra crea una sovrapressione nel fusto e la birra scorre quindi facilmente verso il rubinetto di spillatura.



Il raffreddamento è ovviamente un prerequisito per bere birra fresca e fresca, ma come avviene il raffreddamento dello spillatore? Il principio del raffreddamento in un sistema di spillatura è sostanzialmente lo stesso di quello di un frigorifero e funziona secondo il metodo del compressore. Il dispositivo di raffreddamento one-through scorre in linea attraverso il sistema e raffredda la birra fino a 4° a 7°C. Il principio del sistema di erogazione e del frigorifero funziona in modo tale che un liquido speciale scorra nel circuito ed evapori, rimuovendo il calore dall'ambiente circostante. Il vapore diventa quindi nuovamente liquido con un compressore. Questo crea un ciclo che è presente anche sul retro del frigorifero. Questa tecnologia utilizza energia elettrica per far funzionare il circuito e il compressore. Pertanto, avvenuta l'installazione è necessario attendere anche circa un'ora per essere in grado di produrre birra fresca. A causa del raffreddamento, il sistema di erogazione e spillatura consuma quindi anche elettricità quando il sistema è collegato all'elettricità, ma inon si sta azionando lo spillatore per spillare birra.



Oggi è diventato abbastanza normale servire bevande appena spillate o appena miscelate. Ma da quanto tempo è possibile? E chi ha inventato il sistema di spillatura?

Fu un olandese a inventare la pompa della birra su cui si basano gli odierni sistemi di erogazione per spillatura. John Lofting brevettò una pompa per birra e liquori nel 1691. Ciò fu poi migliorato da un britannico che brevettò la tipica maniglia della pompa della birra nel 1785. Questo distributore è stato un ulteriore sviluppo. Joseph Bramah, nel 1797 cambiò in particolare il rubinetto o la pompa della birra. All'epoca, ovviamente, erano tutte pompe azionate manualmente per spillare la birra. Le apparecchiature e le funzioni elettriche odierne sono quindi ulteriori sviluppi che sono stati aggiunti solo di recente.


  • Di quale riduttore di pressione ho bisogno per produrre acqua gassata?
  • Quali filtri ci sono?
  • Come collego il sistema al rubinetto?


I sistemi di erogazione PYGMY sono un pezzo forte della nostra proposta, per l'alta qualità costruttiva e per l'efficienza di spillatura anche con grandi quantità di birra da servire. L'aspetto cromato ha l'ulteriore vantaggio: questi sistemi di spillatura della birra sono facili da pulire a confronto con altri e brillano sempre come nuovi. È semplice utilizzare le connessioni e il rubinetto ed è altrettanto facile pulire tutte le parti del sistema dello spillatore.

Istruzioni per l'uso (https://www.spillatore-per-birra.it/servizio/istruzioni-per-luso/)